A 20 anni dalla scomparsa della figlia, la madre Aureliana invita al “Premio solidarietà Marta Russo”

 

 

L’Acti Roma è invitata alla consegna del “Premio solidarietà Marta Russo” l’11 aprile alle ore 10,30 presso il “Parco Marta Russo” in via Gemona del Friuli, nel quartiere romano del Labaro.

«Sono Aureliana Iacoboni Russo, presidente dell’Associazione Marta Russo onlus, costituita con la finalità principale di operare in termini di volontariato, nelle varie problematiche riguardanti la donazione e trapianto d’organi.

Ogni anno l’Associazione, per raggiungere lo scopo prefisso, con il patrocinio delle maggiori Istituzioni, promuove attività ed eventi volti a sensibilizzare la società sull’argomento della donazione degli organi, come ad esempio, un concorso nelle scuole.

Nel giorno della premiazione del concorso arrivato alla XIV edizione, rivolto alle scuole primarie e medie intitolato “Premio Solidarietà Marta Russo – A primavera rinasce la vita”, è consuetudine piantare un albero che germoglia e fiorisce così come è rifiorita la vita di migliaia di persone grazie al gesto di amore di Marta e di tanti donatori sconosciuti. L’albero viene messo a dimora, nel Parco intitolata a Marta, in ricordo di persone che si sono distinte nel campo della donazione e trapianto di organi. Quest’anno si è deciso di dedicarlo agli operatori dei trapianti delle Marche che con grande spirito di abnegazione, nonostante il tragico evento sismico lavorando in condizioni precarie, hanno permesso di rispettare la volontà dei donatori e delle loro famiglie, ridando così la vita a molte persone», sottolinea la presidente dell’associazione Marta Russo.

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su Facebook