Varati i nuovi Livelli essenziali di assistenza (Lea): entra anche l’attività di donazione e trapianto

 

Dopo 15 anni, arrivano i nuovi ed attesissimi Livelli essenziali di assistenza (Lea), ovvero le cure e le prestazioni garantite dal Servizio sanitario nazionale ai cittadini gratuitamente o pagando un ticket. Il via libera definitivo è stato dato il 7 settembre  dalla Conferenza Stato-Regioni ed i cittadini, ha assicurato il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, potranno usufruire delle nuove prestazioni «entro l'anno» su tutto il territorio nazionale.

 

Nei Lea aggiornati entra anche Art. 48 l’attività di trapianto di cellule, organi e tessuti.

Art. 48
Attività di trapianto di cellule, organi e tessuti
1. Il Servizio sanitario nazionale garantisce l’attività di selezione, di prelievo, conservazione e distribuzione di organi e tessuti e l’attività di trapianto di cellule, organi e tessuti in conformità a quanto previsto dalla legge 1° aprile 1999, n. 91.

(fonte: aido.it)

 

Condividi su Facebook