"C'È UN DONO CHE UNISCE", LE ASSOCIAZIONI DEL LAZIO INSIEME PER LA DONAZIONE DEGLI ORGANI

 

"Tu hai dato la possibilità a qualcun altro di poter vivere meglio. L'hai dato alla loro famiglia, ai figli che avranno". Sono queste le parole con cui una delle protagoniste del corto "C'è un dono che unisce" spiega il gesto d'amore che ha compiuto qualche anno fa.
Il progetto, realizzato dalla farm di comunicazione Void per il Tavolo delle associazioni di volontariato e dei pazienti della Regione Lazio, con il contributo dell'Agenzia Regionale del Lazio per i Trapianti e le Patologie connesse, raccoglie proprio le testimonianze di chi ha scelto di donare o è stato sottoposto a trapianto.

Si tratta di sette racconti, sette storie di donazione, sette persone che hanno compiuto un gesto d'amore. Sono Alessia (dell'Acti Roma), Aureliana, Christina, Domenico, Gigliola, Marco e Simona. Sono loro direttamente a parlare della loro esperienza di donatori e di trapiantati, del dono che hanno fatto e hanno ricevuto e che li unisce intorno ad un albero simbolo della vita, immagine con cui si chiude il video.
Il filmato da domenica 31 maggio, "Giornata nazionale della donazione degli organi", è disponibile anche sul canale youtube dell'ART: https://youtu.be/NOmO6g9-zrg

 

 

 

 

Condividi su Facebook