L'ULTIMO GESTO DI JAMES ACKERMAN: DECEDUTO IN SEGUITO A UN PLACCAGGIO, HA DONATO I PROPRI ORGANI

 

La famiglia ha concesso il prelievo degli organi seguendo la volontà del giocatore di rugby della squadra Sunshine Coast Falcons (Australia). Morire a 25 anni lasciando due figli è il destino crudele che il fato ha riservato a James Ackerman dei Sunshine Coast Falcons. Dopo soli cinque minuti di gioco in un incontro della Queensland Rugby League, un placcaggio finito male ha causato la morte di James lo scorso 22 giugno. Un placcaggio come mille altri, duro ma regolare.
Ma lo stesso fato crudele per James può essere la salvezza di molti che riceveranno i suoi organi vitali e il suo sorriso potrà continuare a vivere non solo nella memoria dei suoi cari, ma anche - letteralmente - grazie al sorriso di chi ne riceverà l'estremo gesto di generosità.

 

(fonte: Australia Sport)

http://australiasport.org/ultimo-gesto-di-james-ackerman-dona-i-propri-organi/

 

 

 

Condividi su Facebook