PUBBLICITÀ PROGRESSO: LA CAMPAGNA PER LA DONAZIONE DI ORGANI E TESSUTI È STATA SELEZIONATA TRA LE MIGLIORI AL MONDO PER IL PROGETTO CREATIVE FOR GOOD.

 

 

«Tu puoi dare la vita» è lo slogan della campagna di sensibilizzazione per la donazione di organi e tessuti, ideata dalla fondazione Pubblicità Progresso: si tratta di una fra le migliori pubblicità sociali al mondo. È quanto stabilito da un Advisory Board internazionale - formato da esponenti di imprese ed enti leader nel campo della comunicazione, della pubblicità, delle pubbliche relazioni, del marketing sociale -, che ha recensito e selezionato le più importanti case history di campagne sociali per il progetto Creative For Good del World Economic Forum.

Definita come «un caso esemplare di comunicazione sociale», la campagna «Tu puoi dare la vita» sarà protagonista, insieme ad altri contributi provenienti da tutto il mondo, del lancio del sito di Creative For Good, in programma per il 21 giugno in occasione di un workshop al Cannes Lions Advertising Festival.

«Questo importante riconoscimento internazionale premia il lavoro gratuito di oltre 40 tra professionisti e tecnici», ha affermato il presidente di Pubblicità Progresso, Alberto Contri. «In questi giorni stiamo conducendo un road-show per le università di tutta Italia, coinvolgendo oltre 1.500 studenti in progetti di marketing sociale non convenzionale.
Ai testimonial, oltre a Claudia Gerini, Diego della Valle, Caterina Caselli, Irene Ferri, Luisa Todini, Barbara Carfagna, Annamaria Malato - solo per citarne alcuni - si sono appena aggiunti gli eroi dell'Editore Bonelli: Dylan Dog, Martin Mystère, Tex Willer, Nathan Never, Zagor, che invitano i loro appassionati lettori a diventare donatori di organi. La seconda fase della campagna - conclude - è appena partita, anche con una applicazione per cellulari e tablet (Android o Apple) scaricabile da www.doniamo.org».

(fonte: www.aido.it)